Vagina’s secrets parte 5


5

Ogni volta che scrivo

è come se fosse la seconda volta

in quanto la prima

occasionale

quella dopo

più sentita

anche a livello cosmico direi

ora

ammetto di non essere una grande scrittrice

se donna

scrittore

se uomo

se altro

senza il viceversa delle due opponenti sopra

ammetto anche che

stento

voce del verbo vacillare

ogni volta che trovo per terra la situazione ai miei bisogni

in realtà non sono capace di lavorare

non sono capace di instaurare un rapporto

con talune

se donna

con taluni

se uomo

per più di qualche ora

non amo i rapporti lunghi

e la lunghezza per me

è variabile dalle due ore alle tre

ammetto pure che

giro d’inverno senza mutande

qualcuno se ne accorge

altre

se donna

altri

se uomo

non lo ravvedano

in quanto scettici

in quanto

direbbero

guarda quella

dice

dice

ma è menzognera

sempre se non muto in uomo

menzognero

sempre se di cui al capoverso mutabile di sopra

con rettifica adiacente

ma

io davvero non le porto

e non è un fattore iconoclastico

di esibizionismo

mi danno fastidio

mi urtano le grandi labbra

ed anche le piccole

non sono mica tanto accondiscendenti

perciò

non è un vestiario che uso

ora voi mi direte

come se parlassi

da voi a me

in modo generico di sorte

e relazionale

come ti vesti dunque

nei giorni ordinari

o quando frequenti

o quando vai al bar

o quando prendi il cappuccino

sempre al bar di cui locazione precedente non trasmessa?

Poi mi chiedereste sempre

facendo appello al vostro mal senso

interpretativo

mi domandereste

ma non ti vergogni?

Andare in giro vestita così?

Sempre se donna ovviamente

oppure

vestito così

di cui al viceversa precedente

oppure mi direste

ma come fai

si

come fai

a non avere amici

se uomo

amiche

se donna

a non avere un dialogo

che duri più di una giornata

di caldarroste nel giorno di ringraziamento delle donnole in calore

come fai

a non elargire un sorriso che non sia di convenevole parvenza

come fai?

Mi chiederebbero

forse la massa

il popolo

o l’individuo preso singolo

in ogni sua parte

domanderebbe

perché la gente è curiosa

la gente chiede

la gente osserva

la gente vive

per la novità

e quando non ne trova

ne inventa

ne realizza false di novità

se falso fosse un concetto definito per massa

non corretto alle ideologie comuni ed ambientali

pertanto

dunque

in riferimento

a quanto sopra

forse con le lacrime alle pupille

due lacrime da una parte

una dall’altra

vi risponderei

è vero

non ho amici

o amiche

tralasciando il viceversa del mutevole avvicendarsi

non ne ho

ne ho un lavoro

ne una casa

ne un numero telefonico

io viaggio con i fogliettini

dei miei informatori

consiglieri

insomma quelli

però

una volta avevo due amici immaginari

una

che era donna

subentrava quando io

ero donna

l’altro

che era uomo

interveniva quando io ero uomo

sinceramente sono durati poco perché

nel mio continuo mutare

si intercalavano troppo

tra l’apparire e lo scomparire

facendosi dispetti tra di loro

ma è olio passato

ormai

olio di segale

o di frumento avariato

lasciamo perdere

avevo una casa si

vero

ora ricordo

aveva sette stanze

una cucina tinello

un salotto post tetra guerra atomica

un bagno per la mia igiene vaginale

sempre se

al capoverso di cui sopra mi prostro

in quella casa non c’erano piante

ne un terrazzo

no quelle no

vuoi perché amo troppo la viticultura

e vedere degli esseri viventi quanto me

stantii dentro un vaso a bere acqua tutti i giorni

sinceramente non rasserenava le mie ghiandole renali

nella casa

oltre ad uno stipite in ozono

c’era una non televisione

un non forno

un non tavolo

una nessuna sedia

dato non so cucinare

ma trovo soldi per terra

di fronte ad ogni ristorante

osteria

sagra che trovo

perché sforzarsi di imparare?

Ma

e dico ma

nella mia bellissima casa

c’era una finestra

si

una finestra

in Flaminio d’acanto

dove ogni sera

sempre sola

in quanto donna

o solo

in quanto a differenza

di estremo precedente

o altro

se vogliamo escludere

le due parti congenite

ogni sera osservavo

quel tramonto

che alienato

radiava

la mia pelle

e sempre sola

osservavo la gente

tra le vie del borgo

forse strade

forse

raccordi anulari

anche medi

io osservavo

e loro

non osservavano me

e credetemi

quando osservi e sei brava

in quanto donna

al momento

a non farti scorgere

puoi notare nella gente

tante piccole cose

intrinseche

delle frivolezze d’immagine e di gesta direi

puoi notare

i loro movimenti

naturali ed innaturali

e in tutto quel guardare

ho imparato a conoscere

cosa significa sentire

poi la mia casa

che era immaginaria

un giorno

dato non avevo parato l’affitto

sempre immaginario

mi venne smantellata

da una azienda di demolizione

del sud Dakota

immaginaria pure quella

non comprendo perché siano venuti da me da così lontano

ma lasciamo perdere anche questa

ed ora che mi ritrovo qui

ad un internet pinot

(questo è vero)

vi scrivo

come ogni tanto faccio

per parlarvi di me

non so

perché compio questo gesto

non è per soldi

non è per fama

sarebbe comunque immaginaria

non trovate?

Scrivo perché credo

che un messaggio va dato

anche se sono una poco di buono

se femmina

un poco di male

se maschio

un poco d’altronde

se altro

un messaggio va sempre dato

perché qualcuno

dico qualcuno

un giorno

forse

un domani

forse mai

forse si

forse in una esistenza diversa

quasi infinita

coglierebbe

il messaggio

dicendo

Ah! Però

si

dicendo

suddetta frase non ipocrita ne gutturale

ah

però

ed io chissà

dall’alto dei veli

dal promiscuo dunque

dal vezzo irrisolto

dal luogo

che c’è solo agli occhi di chi freme

di chi crede

di chi osa

di chi muore

direi

Finalmente “

Il mio nome

è V

il resto

non sono per niente convenevoli

Vimages

Annunci

Informazioni su Darky


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: